Rischia 32 anni di carcere per un mi piace su Facebook

Mette mi piace su Facebook e rischia una condanna di 32 anni.

Thanakorn Siripaiboon, un meccanico di 27 anni thailandese , rischia fino a 32 anni ddi carcere per  aver cliccato ‘like’ su un’immagine, su Facebook, che ritrae il  re Bhumibol Adulyadej in un fotomontaggio. E’ stato anche accusato di aver condiviso un’ infografica su uno scandalo di corruzione.

In Thailandia insultare il re è un reato penale  e può costare 15 anni per ogni offesa. Thanakorn ha presumibilmente confessato anche crimini aggiuntivi, tra cui lesa maestà e reati informatici, che potrebbero fargli passare i prossimi tre decenni in carcere.

Come riportato da IB Times, arresti e procedimenti giudiziari per lesa maestà sono diventati più comuni in Thailandia da quando, lo scorso anno, i militari hanno preso il potere.

Bisogna fare molta attenzione a quello che si clicca su Facebook per non rischiare di la stessa sorte del giovane Thanakorn, che rischia di passare il resto della sua vita in carcere per aver semplicemente messo un like su una foto sul famoso social network.

thanakorn

fonte: msn.it

This Post Has Been Viewed 106 Times

Precedente Calendario 2016 Wwf con le specie in via d' estinzione Successivo Ovetto Kinder Bandito negli USA