Dalle chat a Hollywood: Sony prepara un film sugli Emoji

Un occhiolino strizzato con la lingua di fuori, un sorriso sincero o forzato, una lacrima che spunta in segno di tristezza o due per indicare che si sta ridendo fino a piangere. Ormai gli Emoji, ovvero le faccine che rappresentano uno stato d’animo, sono entrati nel linguaggio quotidiano: milioni di persone se li scambiano per attribuire un sentimento alla comunicazione che altrimenti inviata tramite Sms o instant messaging risulterebbe fredda, priva com’è del linguaggio non verbale. La loro popolarità è tale che ora qualcuno a Hollywood ha pensato di ispirarsi a questi pittogrammi, nati in Giappone, per realizzare un cartoon digitale, scatenando un’asta pare milionaria per accaparrarsi i diritti del film .

L’idea è venuta a Eric Siegel, attore e sceneggiatore di alcuni show tv venduti a Fox e Nbc, e a Anthony Leondis, che già aveva diretto il cortometraggio della DreamWorks Kung Fu Panda: Secrets of the Masters, che l’hanno proposto a vari studios. Il progetto è piaciuto a tal punto che la presidente di Sony Pictures Animation, Kristine Belson, battendo la concorrenza di Paramount e Warner, ha deciso di investire qualche milione di dollari, nella speranza che il film, per quanto strampalato possa sembrare sulla carta, abbia successo. emoji

Sorgente: Dalle chat a Hollywood: Sony prepara un film sugli Emoji – La Stampa

This Post Has Been Viewed 59 Times

Precedente Alga tossica a Sferracavallo: "Vietato sostare vicino al mare" Successivo Expo Milano, il flop d'estate. I genovesi disertano la navetta e preferiscono le spiagge