Ancora una maledizione per Il Corvo. Sospeso il remake 

Continua la maledizione sul Il Corvo.

Brutta storia quella che aleggia su ‘ Il Corvo ’, la pellicola diventata ormai un cult anche grazie alla nomea di film ‘maledetto’. La lavorazione del remake è stata sospesa per bancarotta della casa di produzione Relativity. Un altro tassello negativo che va ad aggiungersi al suo puzzle già tragico.

Tutto ebbe inizio il 31 marzo del 1993 quando, in circostanze misteriose ma non troppo, Brandon Lee, il protagonista del primo Il Corvo , rimase ucciso sul set. In maniera inspiegabile la pistola di scena fu caricata con pallottole vere e non a salve ferendolo a morte. Brandon come suo padre, Bruce, morì quindi nel corso della lavorazione di un film. Miglior sorte non ebbe River Phonenix morto per un overdose. Anche lui aveva partecipato al provino da protagonista poco prima della tragedia personale.

Cavalcando l’onda della maledizione le case di produzione hanno sempre puntato sul titolo ma senza fortuna. Tre i protagonisti che si sono avvicendati nel corso del tempo Jack Houston, Bradley Cooper e Luke Evans ma senza fortuna. Stessa sorte funesta per i registi prima F. Javier Gutierrez, e poi Colin Hardy, entrambi hanno rinunciato anzitempo a stare dietro la macchina da presa del film. Che ne sarà ora de ‘Il Corvo’ è difficile a dirsi, per il momento, stando ai rumors, il remake non vedrà mai la luce.

il corvo brandon lee

Sorgente: Ancora una maledizione per ‘Il Corvo’. Sospeso il remake | DIREGIOVANI.it

This Post Has Been Viewed 55 Times

Precedente Francia, il popolo "caccia" il re saudita Riapre la spiaggia chiusa  Successivo  Megan Gale compie 40 anni