Il 28 Settembre ci sarà la Super Luna rossa

Il 28 settembre la luna sarà vicina alla terrà e sarà di sangue.

Il prossimo 28 Settembre potremmo ammirare due fenomeni astrologici a occhio nudo, senza bisogno di strumenti particolari e nuvole permettendo.

Nella sera del 28 Settembre ci sarà una eclissi totale della Luna, che sarà accompagnata da un fenomeno chiamato Super Luna, in termini più tecnici il fenomeno viene detto perigeo del nostro satellite.

Come molti sanno il satellite della terra gira intorno al pianete seguendo un orbita ellittica, questa nell’ arco del tempo si trova sempre a istanze differenti dalla Terra. Il 28 settembre prossimo si troverà alla minima distanza della luna, che è circa di 356.877 chilometri. Già a partire dalla sera del 28 settembre inizieremo a vedere una luna più luminosa e più grande rispetto al solito e avrà il suo picco massimo intorno alle 2.00 di notte. ma questa volta assieme alla Super Luna avremo la possibilità di vedere anche una eclissi totale della Luna. Infatti dopo che la Super Luna ha raggiunto il suo picco massimo di intensità inizierà a sparire per per un eclissi, che durerà circa due ore, l’eclissi totale è prevista intorno alle 4.12. Durante questo fenomeno la Luna potrà assumere una tonalità rossa, da qui il nome di Luna di Sangue, per poi tornare alla normalità intorno alle 5.12. Tempo permettendo quest’ eclissi sarà la migliore del ciclo iniziato il l 15 aprile e l’8 ottobre del 2014 e che terminerà il prossimo 27 ottobre. Per poi dover attendere il 14 novembre 2016.

Anche se il fenomeno astrologico che andremo a vedere è stato ampiamente chiarito in ambito scientifico, per molti il fenomeno della Luna Rossa legato alla Super Luna  un presagio di sciagura , come il maremoto del Giappone del 2011, l’affondamento del Titanic o che sarebbe in grado di alterare l’umore delle persone.

Anche se la Super Luna Rossa e visibile anche a occhio nudo per chi volesse guardare i particolari dei crateri del nostro satellite è possibile farlo munendosi di una semplice binocolo, con un zoom di almeno 7 volte, oppure di un piccolo telescopio rifrattore da almeno 60 mm di apertura.

super luna rossa

This Post Has Been Viewed 683 Times

Precedente Facebook batte il recordo di 1 miliardo di utenti collegati Successivo Addio a Dean Jones, il pilota del Maggiolino tutto matto